E sui gelati arriva il mea culpa: «Ho sbagliato»L'autocritica del primo cittadino

  giugno 21, 2013  

«Forse non avevo seguito tutto l'iter, c'è stato un errore ma è stato riconosciuto». Il sindaco Pisapia ieri davanti a tutti ha fatto il mea culpa. Gli errori si fanno. Non tutti li riconoscono. Lui ieri lo ha fatto su quella che chiama «la storia del gelato» consapevole «che resterà nella storia ma dopo 5 minuti era gia: stata corretta» «Il confronto con gli artigiani, i commercianti e i residenti - ha sottolineato - è continuo. Cerchiamo di fare dei passi avanti, certe volte li facciamo e certe volte si fanno degli errori e facciamo marcia indietro, l'importante è continuare. È evidente che purtroppo ci sono leggi nazionali che noi dobbiamo rispettare e non possiamo contrastare se non con l'impegno a farle cambiare dal parlamento. Ma finché non c'è una regolamentazione che permette ai sindaci di decidere sulla base della situazione reale non risolveremo mai un'opportunità che diventa spesso un problema».

articolo completo

Autore: Redazione


 
 
Lascia un commento