Rifiuti tossici a Casal di Principe, trovato amianto ed eternit

  settembre 18, 2013

CASAL DI PRINCIPE - Continuano ad emergere particolari inquietanti sul terreno di Casal di Principe dove si stanno svolgendo i lavori di scavo per dare conferma alle dichiarazioni di un pentito che voleva che in quel luogo fossero stati sepolti rifiuti tossici. Sono, infatti, emersi amianto, eternit, e altro materiale di scarto di lavori edili, tra cui pezzi di cemento e di ferro, dagli scavi effettuati dai vigili del fuoco oggi a Casal di Principe (Caserta) nel terreno ubicato in via Sondrio indicato dal pentito del clan dei Casalesi Luigi D'Ambrosio come sito in cui sarebbero stati sotterrati rifiuti tossici. Durante l'intervento è emerso anche altro materiale fangoso di probabile origine industriale. Le operazioni, che hanno riguardato anche un altro terreno adiacente al primo, sono terminate in serata e riprenderanno domani. Le ruspe dei pompieri hanno scavato due buche ad una profondità di 12 metri, ovvero a livello della falda acquifera, prelevando campioni di acqua che saranno esaminati dall'Arpac.

... articolo completo: julienews.it.cronaca

Autore: Associata julienews.it.cronaca


 
 
Lascia un commento