Andrea Pierdicca con "Il cantico delle api" al teatro Verdi

  marzo 09, 2014  

POLLENZA - Il 12 marzo nell’ambito della "Rassegna per Due Stelle"

Enzo Monteverde e Andrea Pierdicca torneranno al teatro "Giuseppe Verdi" di Pollenza il 12 marzo nell’ambito della "Rassegna per Due Stelle". L’iniziativa, dedicata a Giancarlo Salvucci e Antonina Scaduto, a cura di Maria Branco, Alessandro Pianesi e della Famiglia Salvucci, ha già portato sul palco pollentino attori del calibro di Saverio Marconi, Luca Violini, Franco Tomassini ed Eleonora Sbrascini. Tocca ora ad Andrea Pierdicca con un’opera intitolata "Il cantico delle api. Dall’agroindustria alla scomparsa della biodiversità". Una voce, una fisarmonica e cinque faretti ricreano le atmosfere della ribalta di un vecchio teatro. Con questo stile antico "il cantico delle api" si rifà allo stile narrativo dei vecchi cantastorie. Per quest’opera si può parlare di un teatro "biologico" in cui le api trasportano parole da un fiore all’altro e rappresentano i fili che legano insieme passato e presente, ma indicano anche l’avvenire. L’intento è quello di sostenere, tramite l’arte, il settore produttivo rappresentato dagli apicoltori, dai contadini, dai ricercatori e più in generale da quella parte dell’umanità che lotta contro i pesticidi. La mòria delle api è un problema che riguarda tutti, il loro declino ci avvisa che la vita su questo pianeta è in pericolo. Le api fanno parte di  un "proletariato invisibile" in cui si contano anche le piante, i vermi, i funghi, le muffe. Gli anni più recenti hanno visto ad un cambio dell’intero sistema dell’agricoltura, oggi essa si serve con disinvoltura di pesticidi e allo stesso tempo detta le nostre abitudini alimentari, ecco perché la questione ci riguarda più da vicino di quanto crediamo. Lo spettacolo si terrà alle 21.15. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare i numeri 335.6080462 o 349.4730823

articolo completo

Autore: Associata cronachemaceratesi.it.notizie


 
 
Lascia un commento